mercoledì 2 aprile 2014

Aiuto! Non so cosa mettermi!

www.into-mind.com

Apro l'armadio.
Ho fretta, sono già in ritardo, non ho preparato i vestiti la sera prima e non trovo NIENTE da mettermi.
Vi sarà capitato vero?
Nonostante abbia già fatto repulisti negli ultimi due anni eliminando cose ad ogni cambio di stagione e non comprando più quasi nulla, ho ancora TROPPA roba nell'armadio.
Ma ora ho trovato un sistema infallibile per declutterare l'armadio dei vestiti in occasione del cambio di stagione.

Avete mai sentito parlare di capsule collection
Nel mondo della moda identifica una collezione composta da pochi elementi facilmente abbinabili e interscambiabili fra loro.
Applicato al decluttering primaverile dell'armadio significa scegliere un numero limitato e prefissato di capi di abbigliamento da abbinare fra loro per costruire un certo numero di outfits (come parlano difficile questi esperti di moda..) che ci serva per tutta la nuova stagione.
Significa anche rispondere molto più facilmente alla famosa domanda: non so cosa mettermi? generalmente fatta davanti alle porte spalancate di un armadio stracolmo.
Diciamo la verità, anche senza averli contati prima, io di solito finisco con l'indossare sempre più o meno le stesse cose. Sono quelle con cui mi sento più a mio agio, che mi stanno meglio, con i colori che preferisco a seconda delle stagioni o del momento. Tutto il resto (nonostante abbia già declutterato un bel po') sta lì a riempire ripiani senza essermi di nessuna utilità ma anzi ad intralciarmi quando cerco proprio quella cosa particolare che ho voglia di mettere.
Nel mondo del minimalismo ci sono alcune proposte mirate proprio alla gestione dello stile personale e dell'abbigliamento.
Una di queste è il Project 333. Sostanzialmente si tratta di scegliere 33 capi di abbigliamento (comprese scarpe e accessori) da indossare per i successivi 3 mesi. Il prossimo periodo è partito proprio ieri 1 Aprile e copre quindi primavera e inizio dell'estate.
C'è anche chi più drasticamente propone l'utilizzo di soli 20 capi (sempre comprese le scarpe ma gli accessori sono a parte).
In definitiva e senza diventare matte (io tendo sempre a prendere spunto dalle proposte ma non le applico mai in modo maniacale) mi sembra un gioco divertente da fare.
Ovviamente gli esperti partono dal guardaroba vuoto, e quindi dalla scelta di colori base, adatti alla personalità e allo stile di vita di ognuno.
Noi partiamo da quello che abbiamo, salvo magari trovare l'occasione per qualche ritocco.
Mi attesto su quota 33 perché 20 mi sembra troppo poco.
In questa stagione può ancora fare abbastanza freddo ma si va sicuramente verso l'estate.
Si possono escludere pigiami, abbigliamento intimo e anche abbigliamento sportivo (ma io includo le tute che mi piace tanto mettere in casa..)
Penso che da qui a fine giugno ci scappa anche una gita al mare.. il costume da bagno non lo conto allora.
Mi metto a fare i conti su carta e - solo 'a memoria' - con i capi di abbigliamento che mi piacciono e che mi vengono in mente, arrivo presto a quota 33.

Quindi, sulla carta:
Scarpe 4 (due paia sportive + altre due paia)
Gonne 2
Pantaloni 6 (tanti si ma sono comodi e anche sportivi...)
Vestiti 3
Magliette 4
Camicette 3
Golf 3
Giacche 5 (giubbotti, spolverini, ecc..)
Borse 3

Potrei immaginare di andare in vacanza da qualche parte per i prossimi tre mesi, mica mi posso portare tutto l'armadio?




7 commenti:

  1. Quanto hai ragione! Sembra un paradosso, ma anch'io, da quando ho svuotato l'armadio faccio meno fatica a scegliere cosa indossare! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, e credo si risparmi anche un sacco di tempo...

      Elimina
  2. cia è esattamente quello che faccio io, con l'aiuto del baratto ch mi permette di far ruotare le mie cose, in maniera tale da averne un numero limitato sempre..diverso:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una bella idea, finora mi sono limitata a regalare qualche cosa alle amiche, ma un bel swap party al cambio di stagione non sarebbe male!

      Elimina
  3. Quello dell'armadio per me è un problema che continuo a rimandare all'infinito....ma è ora che lo affronti prima o poi!
    Quante cose da tagliare via! Ci devo ragionare un pò sù sui 33 capi che riterrei necessari a passare spensieratamente 3 mesi....
    baci :-)

    RispondiElimina
  4. Si può provare, una specie di sfida o di gioco. Se poi alla fine i pezzi fossero anche 40 saranno sempre meno di quelli che ho adesso!

    RispondiElimina
  5. Non ho mai avuto voglia di contare le cose che ho nell'armadio, ma mi sono resa conto della realtà del Principio 80/20, quindi tengo solo il 20 % dei miei capi. Quelli che usa di più. Però non li ho mai contati. Meno è meglio.

    RispondiElimina