mercoledì 9 aprile 2014

Risorse: Disordinati anonimi e Flylady


Buongiorno!
Quando tre anni fa ho iniziato a interessarmi di decluttering ho trovato molte risorse soprattutto in lingua inglese.
Nel mondo anglosassone esiste persino la figura professionale del declutteratore che aiuta le persone (ma anche le aziende) a liberarsi del disordine e ad organizzare gli spazi in modo più armonico.

Fra le altre cose ho scoperto per esempio i messies anonymous cioè i disordinati anonimi.
Subito mi ha fatto un po' ridere la cosa, mi sono immaginata un gruppo di auto aiuto con le persone sedute in cerchio e una che prende la parola e dice: "ciao, sono pincopalla, sono nata disordinata, ma adesso sono tre settimane che rifaccio sempre il letto ogni mattina...."  o qualcosa del genere insomma.
In realtà si tratta di un sito che propone alcuni metodi per affrontare il problema del clutter, di un blog con mail giornaliera, proposte di libri dedicati all'argomento e vari consigli utili. Da li sono nati anche gruppi di supporto virtuali ma tutto tendenzialmente in inglese.
C'è anche un sistema in 12 Passi che è veramente preso e adattato dagli alcolisti anonimi!
Chi capita qui invece avrà quasi certamente sentito parlare di Flylady. Se così non fosse, sappiate che si tratta di una madama americana che è diventata il personal coach on line per aiutare un mezzo milione di casalinghe nel mondo a tenere a bada le faccende domestiche, liberarsi del clutter e a gestire la casa. Anche lei propone un metodo, delle mail giornaliere che ti dicono cosa dovresti fare di giorno in giorno, lavorando sulle diverse 'zone' della casa. Nell'arco di un mese si passano in rassegna tutte le stanze.
Il suo sistema è incentrato sull'autostima, sul fatto di instaurare delle routine giornaliere e dedicando poco tempo ogni giorno e procedendo a piccoli passi arrivare al traguardo di una casa più in ordine, più pulita e finalmente libera dal caos.
FlyLady ha anche creato un business, in questo caso non tanto di libri quanto più di aggeggi per le pulizie: spettacolari panni in micro fibra, una specie di cannone stura lavandini, ecc.. Tutta roba direi non acquistabile dall'Italia o comunque non conveniente.
I consigli e il metodo sono invece gratuiti e disponibili a chiunque.
Il grande vantaggio di FlyLady è che esiste un sito italiano dove viene tradotto tutto il materiale e le missioni giornaliere (con la possibilità di iscriversi alla mailing list) e una pagina FB di supporto.
Personalmente mi piace più FlyLady e sto cercando di applicare il suo metodo adattandolo alle mie esigenze.
Avete provato a seguire  questo piuttosto che altri sistemi che aiutino a mantenere la 'rotta'?


2 commenti:

  1. Ciao!
    Ho scoperto FlyLady da poco grazie al tuo blog e sto cercando di seguirlo per avere una vita più semplice per me e per la mia famiglia.
    Con immenso stupore mio e della mia famiglia mi ritrovo con meno cose da fare di qualche tempo fa e soprattutto sono carichi di lavoro e pulizie più leggeri da portare. Certo serve un impegno costante, soprattutto per chi, come me, è agli inizi, ma davvero ne vale la pena. Grazie di cuore, quindi, per il tuo prezioso consiglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Elena, mi fa molto piacere esserti stata utile! ben venga tutto quello che può servire a facilitarci la vita quotidiana. ciao!

      Elimina